Statuti

Stato il 19.09.2012

Articolo 1: Denominazione e forma giuridica

  1. L’associazione è stata costituita sotto la denominazione “EMDR-Svizzera” (Eye Movement Desensitization and Reprocessing Svizzera).
  2. La sede della Società è nel domicilio del segretariato.
  3. L’attività della società è apolitica e aconfessionale, e non è lucrativa.
  4. L’esercizio fiscale corrisponde all’anno civile.

Articolo 2: Scopo

  1. L’obiettivo della Società è sostenere lo sviluppo dell’EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing) e favorire la diffusione del metodo terapeutico in Svizzera, per contribuire alla riduzione della sofferenza umana. Inoltre, la Società punta a:
  2. stabilire, mantenere e garantire gli standard di qualità dell’EMDR Europa nella ricerca, la formazione e la pratica EMDR.
  3. garantire e mettere in atto gli standard di qualità dell’EMDR Europa nella formazione di base, nella formazione continua e nel perfezionamento degli insegnanti, dei formatori, dei consulenti e degli stagisti. L’associazione riconosce le formazioni di base, le formazioni continue e i corsi di perfezionamento tenuti da formatori certificati di EMDR Europa.
  4. coordinare le attività dell’EMDR in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein.
  5. fare parte come membro dell’EMDR Europa (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing).

Articolo 3: Membri

  1. Solo le persone fisiche naturali, che hanno completato almeno un seminario d’introduzione dell’EMDR riconosciuto dall’EMDR Europa, possono diventare membri.
  2. Per diventare membri è necessario essere titolare di un diploma riconosciuto a livello federale di psicoterapeuta o di medico specialista FMH in psichiatria e psicoterapia, oppure in psichiatria e psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza.
  3. Il comitato di direzione decide l’adesione dei membri. I candidati devono porre domanda di adesione scritta allegando una copia del diploma e degli altri documenti richiesti secondo i criteri d’adesione dell’EMDR Svizzera (in base a un regolamento separato). L’istanza di ricorso è l’assemblea generale.
  4. Il comitato ha il diritto di escludere un membro per i seguenti motivi:
    • per dimissione scritta da parte del membro sd aver perso il diploma riconosciuto a livello federale di psicoterapeuta o di medico specialista FMH in psichiatria e psicoterapia, oppure in psichiatria e psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza.
    • non essere più in possesso dell’autorizzazione all’esercizio.
    • essere stato escluso da un’altra associazione professionale per motivi etici
    • aver infranto lo scopo della Società o aver danneggiato lo scopo o la reputazione dell Società
    • non adempiere le condizioni d’ammissione
  5. I membri esclusi per i motivi elencati nel punto 4 possono fare ricorso alla decisione del comitato durante l’Assemblea generale successiva.
  6. La qualità di membro si estingue con effetto immediato:
    • per dimissioni scritte da parte del membro;
    • per esclusione decisa per il comitato per i motivi elencati nel punto 3, § 4;
    • nel caso di decesso.

Articolo 4: Obblighi dei membri
I membri s’impegnano a rispettare le disposizioni statutarie e a versare i contributi, il cui importo è stabilito dall’assemblea dei membri.

Articolo 5: Finanze

  1. Il finanziamento delle attività della Società è garantito dalle quote dei membri, dalle donazioni e da altri contributi.
  2. L’assemblea dei membri stabilisce l’importo dei contributi in un regolamento e per una durata indeterminata.
  3. In caso di dimissione o di esclusione di membri, o dello scioglimento della società, non vi è alcun diritto al rimborso delle quote, delle donazioni o di altri contributi.

Articolo 6: Organi

  1. Gli organi della Società sono:
    • l’assemblea dei membri,
    • il comitato
    • l’Organo di Mediazione dell’associazione EMDR Svizzera
  2. Un verbale è stabilito per le decisioni degli organi e firmato per un membro del comitato.
  3. Il verbale menziona il luogo e la data dell’assemblea, il nome delle persone presenti, così come quello che ne risulta delle sedute.

Articolo 7: Comitato

  1. Il comitato è composto almeno da tre membri della Società. Inoltre, è costituito da se stesso. Il presidente dirige le sedute del comitato e le assemblee dei membri. La presidenza non è legata a nessun portafoglio particolare. La copresidenza è possibile.
  2. Il comitato è l’organo esecutivo della Società. Ha il potere di gestire tutti gli affari della Società, nella misura in cui gli statuti non prevedono altre attribuzioni di competenze. Il comitato è eletto dall’assemblea dei membri per una durata ogni volta di due anni. Due membri del comitato hanno, in comune, il diritto di rappresentare la Società.
  3. In caso di una dimissione anticipata di un membro del comitato, l’assemblea procederà all’elezione complementare. Alla fine del periodo di mandato, le competenze del comitato si estinguono soltanto attraverso l’elezione valida del nuovo comitato. La rielezione è ammessa. L’elezione al comitato avviene con la maggioranza semplice di voti.
  4. Il comitato adotta le proprie decisioni a maggioranza di voti validi. Le decisioni per circolare sono ammesse.
  5. Al termine di ogni esercizio, due revisori controllano i conti e li presentano per l’approvazione all’assemblea dei membri in seguito con tutti i documenti e i giustificativi.

Articolo 8: Assemblea ordinaria dei membri

  1. L’assemblea dei membri è convocata dal comitato almeno una volta l’anno attraverso comunicazione scritta inviati online o per posta tre settimane in anticipo. La data dell’assemblea dei membri deve pubblicarsi entro e non oltre otto settimane in anticipo. Le proposte all’ordine del giorno devono inviarsi per iscritto al comitato, il quale deve averle ricevute quattro settimane prima della data dell’assemblea. Nella misura in cui gli statuti non prevedano un’altra procedura, occorre la maggioranza semplice dei voti validi; in caso di parità di voti, la proposta sarà respinta.
  2. Le decisioni dell’assemblea dei membri riguardano:
      • le proposte dei membri e del comitato
      • i conti
      • la procedura di elezione
      • l’elezione del comitato
      • l’elezione di due revisori, che non possono essere membri del comitato
      • la destituzione del comitato per motivi gravi
      • i ricorsi contro le esclusioni di membri dal comitato
      • la modifica degli statuti e lo scioglimento della società
      • la modifica degli obiettivi
  3. Per le modifiche degli statuti occorre la maggioranza dei due terzi, e per le modifiche degli obiettivi e lo scioglimento degli statuti occorre la maggioranza dei tre quarti dei voti di tutti i membri presenti.

Articolo 9: Assemblea straordinaria dei membri

  1. Su richiesta scritta al comitato di almeno un quinto dei membri o su richiesta del comitato, un’assemblea straordinaria dei membri si deve convocare entro sei settimane. Per quest’assemblea sono all’ordine del giorno soltanto gli argomenti che hanno suscitato la convocazione.
  2. Le disposizioni dell’articolo 8 sono applicabili in modo analogo.

Articolo 10: Scioglimento della Società
In caso di scioglimento della Società, la fortuna dell’associazione rimanente dopo la liquidazione è attribuita a Trauma-Aid / HAP-Svizzera.

Questi statuti sono stati approvati dall’assemblea costitutiva del 29/09/1998 a Zurigo. La modifica di statuti è stata approvata all’unanimità: 04.09.2002 a Zurigo, 22.09.2004 a Berna, 14.09.2005 a Zurigo, 09.09.2009 a Berna, 19.09.2012 a Zurigo.